CIPRO: IL PARADISO PER LE IMMERSIONI

CIPRO: IL PARADISO PER LE IMMERSIONI

CIPRO: IL PARADISO PER LE IMMERSIONI

Volete coniugare la vostra vacanza estiva con la vostra passione per le immersioni? Questo è possibile a Cipro, un’isola per metà greco-cipriota e metà turco-cipriota, posizionata nel cuore del Mar Mediterraneo. Famosa per le bellissime spiagge e per i particolari e molteplici paesaggi che offre, Cipro è perfetta anche per chi ama fare immersioni. Il mare ha una temperatura che va dai 16° ai 27° C, perfetta per poter immergersi anche fuori stagione; inoltre le sue acque sono talmente cristalline e limpide da permettere di avere una perfetta visione dei fondali.

Questo è dovuto anche all’assenza del plancton. Infatti è facilissimo scorgere in alcune zone una grande varietà di pesci variopinti, spugne, coralli, anemoni di mare, polpi, mitili e gli onnipresenti ricci, che regalano emozioni uniche. Ma a parte la ricca flora e fauna marina, esplorare il mare di Cipro, significa venire a contatto con la storia dei suoi abissi, dove si sono depositati alcuni reperti come antiche anfore ed ancore di pietra e anche grandi relitti di navi.

DOVE FARE SCUBA DIVING

Per chi vuole avventurarsi alla scoperta della storia dei fondali, il posto ideale è Zenobia. Situata a soli 1,4 km da Larnaka, Zenobia è considerata tra i 10 migliori posti al mondo per il “wreck diving” (immersioni sui relitti). Gli studi su questo relitto hanno scoperto che la Zenobia era un traghetto Ro-Ro svedese di 172 metri, che trasportava 104 camion articolati, affondato proprio in queste acque il 7 giugno 1980. La cosa straordinaria è che sembra che il tempo non sia mai passato: tutto è ancora intatto, la nave e anche il suo carico; essa è adagiata sul suo fianco sinistro in una secca di sabbia e rocce, circondata da tantissimi pesci comprese cernie barracuda e tonni.

DOVE FARE SCUBA DIVING
DOVE FARE SCUBA DIVING

Per immergersi è necessario possedere il brevetto Advanced Open Water (AOW) e si deve raggiungere l’area del relitto attraverso un’imbarcazione. Per avere una visione della Zenobia, bisogna raggiungere nell’immersione i 17 metri di profondità, per poi proseguire fino ai 43 metri. Le acque hanno una temperatura tra i 16° ed i 28° e permettono di avere una visibilità fino ai 50 metri. Dal 23 al 30 giugno a Cipro si tiene la Zenobia week: una settimana di attività, dimostrazioni, ed escursioni, mostre fotografiche, seminari specifici sul mondo della subacquea, per “immergersi” a 360° alla scoperta di questo relitto. Per coloro che non sono sub e vogliono vivere questa esperienza senza doversi immergere, vi sono due volte al giorno, delle crociere gratuite dalla durata di 45 minuti, su navi con il fondo vetrato. La partenza è prevista dalla Marina di Larnaka.

NON SOLO IMMERSIONI

NON SOLO IMMERSIONI
NON SOLO IMMERSIONI

Nella Marina di Larnaka ci sono alcuni diving center che dispongono pacchetti e gite organizzate con guide divers esperte. Per i non divers sono predisposte escursioni in catamarano, tipologie di barche molto spaziose, o giri con le glass boat (barche con il fondo in vetro) per poter ammirare i fondali marini. È favorito anche lo snorkeling, grazie alle numerose insenature rocciose che escono dall’acqua e permettono la vista di molte specie marine. Un modo più leggero (senza muta e bombole) per poter esplorare le bellezze del mare.