LA PESCA SPORTIVA

LA PESCA SPORTIVA

LA PESCA SPORTIVA

Nel nostro bel paese uno degli hobby sportivi più diffusi è senz’altro la pesca sportiva, nel viaggio di oggi vogliamo portarvi alla scoperta di quella che può diventare la vostra passione, perché non c’è un’età giusta o una in cui è troppo tardi, serve solo lasciarsi innamorare e tramandarla da padre in figlio, perché ognuno ha i suoi segreti che custodisce.

Cosa è la Pesca Sportiva

Propriamente per pesca sportiva si intende quella particolare forma di pesca, riconosciuta dalla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee (FIPSAS), che pone sullo stesso piano sia colui che pratica questa disciplina che la preda, ovvero il pesce. In questo senso lo spirito originario e reale della pesca sportiva è quello di appassionarsi e dedicarsi alla cattura dei pesci senza per questo motivo doverli poi utilizzare per la propria alimentazione. In questo senso le recentissime versioni del Catch & Release e del No-kill (pesca no kill) mostrano come ci siano una particolare attenzione nella cattura ma senza ferire o uccidere il pesce, per essere poi rimesso subito in acqua dopo averlo catturato. Quando si parla di tecniche di pesca si fa riferimento a diversi aspetti. Le tecniche per la pesca possono essere generali (canna fissa, pesca all’inglese, spinning, eccetera) o riguardare il tipo di pesce o l’ambiente nel quale ci si trova. Nel primo caso è la tipologia di pesce che determina sia gli strumenti da utilizzare per la pesca che le tecniche utili per raggiungere lo scopo. Un’altra distinzione e classificazione riguarda il tipo di acqua nel quale si pesca e che determina la tecnica da utilizzare e le tipologie di pesci disponibili, si parla di pesca in mare, pesca in lago e pesca in fiume.

Le Tecniche più Comuni

Una delle principali tecniche di pesca di superficie è la pesca a fondo che si svolge senza l’utilizzo del galleggiante ma avvalendosi di un piombo di dimensioni più grandi. Con la pesca a ledgering, invece, si utilizza una canna corta e un cimino sensibile e consiste nell’utilizzo di un pasturatore dove all’interno viene introdotta una particolare pastura, una sostanza di cui si nutrono le creature marine, che riesca ad attirare i pesci. La tecnica di pesca sportiva del carpfishing è, come si intuisce dal nome, rivolto alla pesca alla carpa con l’utilizzo di specifiche attrezzature. Per quel che riguarda il surfcasting, una delle più diffuse, si parla di lanciare la canna da pesca a molti metri di distanza dalla riva del mare utilizzando piombi molto grandi, tipiche prede di questa pesca sono spigole e orate, quando si fa vicino alle foci di fiume nel mare. La cosiddetta pesca a spinning si svolge utilizzando una particolare canna da pesca con mulinello. Inoltre questa tecnica prevede l’utilizzo di esche artificiali che possono essere in plastica, in metallo o in legno, infine la pesca a passata è una tecnica di pesca di fiume dove si utilizza il galleggiante ma lo si lascia libero di seguire la corrente del fiume sul quale ci si trova.

Le Tecniche più Comuni
Le Tecniche più Comuni